Home > News > A Reggio crescono settori sanità, viaggi e comunicazione

A Reggio crescono settori sanità, viaggi e comunicazione

A Reggio Emilia nei primi mesi del 2017 sono nate 1.107 aziende, mentre hanno cessato l’attività 1.485. Quindi sul territorio le imprese operanti sono diminuite di 387 unità. Tali dati emergono dall’elaborazione delle informazioni della Camera di Commercio di Reggio Emilia.

Il principale settore che nella nostra provincia ha risentito della crisi è stato quello delle imprese edili e di costruzioni (cessate 320), seguito da quello del commercio all’ingrosso (circa 300 chiuse) e dalle attività agricole che hanno chiuso in 183.

Tengono invece i settori riguardanti la fornitura di energia elettrica e di raccolta rifiuti le cui attività non hanno fatto emergere alcuna diminuzione rispetto all’anno precedente.

Ci sono invece settori che hanno fatto registrare una crescita nei primi mesi del 2017, come ad esempio i servizi alla persona in ambito sociale e sanitario (+4%), i servizi di informazione e comunicazione (+1,7%) e i servizi offerte dalle aziende alle imprese.

In lieve crescita anche il settore che riguarda i viaggi: i reggiani hanno scelto maggiormente i servizi offerte dalle agenzie di viaggio facendo incrementare quindi il settore.

@reggionelweb