Home > Costume > A Reggio 200 giovani da tutta Italia per il Nuovo Balletto Classico

A Reggio 200 giovani da tutta Italia per il Nuovo Balletto Classico

Si sono concluse nei giorni scorsi a Reggio Emilia le settimane di Corsi Estivi di balletto aperte a tutti i ragazzi che desideravano fare un’esperienza nuova e qualificante nel mondo della danza.

Il Nuovo Balletto Classico, diretto da Dorian Grori, Elena Casolari, Nicoletta Stefanescu, Rezart Stafa, ha ospitato ragazzi provenienti dalle più varie città e paesi da tutta l’Italia, isole comprese. I più giovani potevano essere alloggiati nel convitto in centro storico a Reggio Emilia e gli altri presso famiglie o sedi adeguate.

I corsi erano strutturati in maniera da offrire un vero e proprio ‘full immersion’ nel mondo del balletto classico con ben sette materie di studio. Alle 9,30 della mattina iniziavano diverse lezioni, suddivise per età e competenze, partendo dalla danza classica a tutte le altre materie: punte, repertorio, danza contemporanea, pilates, passo a due, danza di carattere e un corso per chi voleva specializzarsi nell’insegnamento tenuto da Liliana Cosi.

L’ultimo giorno le lezioni erano aperte a genitori ed accompagnatori, un modo, da parte del Nuovo Balletto Classico per garantire massima trasparenza, senza alcun segreto. Fra i principi cardine che guidano gli insegnanti c’è quello tutto quello di passare alle nuove generazioni ciò che hanno ricevuto e acquisito nella loro carriera.

Non di rado chi si era iscritto per una settimana si fermava poi per due o chi pensava di fare solo 2 lezioni al giorno poi ne faceva di più.

Ora che il Corso Estivo è terminato, il Nuovo Balletto Classico si prepara al nuovo anno scolastico: settembre è alle porte e già sabato 2 ci sarà il secondo esame d’ammissione per i nuovi che vorranno frequentare la Scuola che dal punto di vista didattico e con la sua struttura offre agli allievi un percorso impegnativo e professionale per esaudire il loro sogno: diventare ballerini.

Mb, @reggionelweb